EQUILIBRATURA 

Il nostro servizio di equilibratura ci permette di equilibrare qualunque tipo di rotante fino ad un massimo diametro  di 735 mm  e 150 Kg di peso.
Eseguiamo equilibratura conto terzi su pezzi singoli,  piccole o grandi serie che richiedano precisione e accuratezza.
Eseguiamo equilibratura statica (1 piano) o dinamica (2 piani).
Possiamo impostare la tolleranza anche su richiesta dal cliente ( se non ISO Standard) e stampare una certificazione per ogni singolo pezzo.
Possiamo eseguire la bilanciatura di elettromandrini, motori, pompe e altro,  sia nella nostra sede, sia direttamente in macchina dal cliente.

 

L’equilibratura è utile per:

  • Ridurre gli stress meccanici, le vibrazioni aumentano i carichi di lavoro sugli organi di rotazione
  • Ridurre il rumore, le vibrazioni generano rumore
  • Migliorare la funzionalità della macchina, l’assenza della vibrazione permette un lavoro più lineare

Tutti i componenti ruotanti vengono progettati ed assemblati per ruotare intorno ad un ipotetico asse senza creare vibrazioni; in realtà questo non avviene poiché la creazione e l’assemblaggio dei vari componenti causa inevitabilmente delle eccentricità di rotazione che sono causa di vibrazioni.

Perchè l’equilibratura è così importante?

Perché alcune macchine sono più rumorose di altre? Perché la valvola della ruota della bicicletta si posiziona in basso se si lascia ruotare liberamente? Perché lo sterzo della macchina vibra a determinate velocità? Quasi giornalmente ci si imbatte in fenomeni, di cui spesso si sottovalutano le conseguenze – lo squilibrio.

Il termine di squilibrio deriva da equilibrio. Una bilancia è in equilibrio quando su entrambi i piatti c’è lo stesso peso. Allo stesso modo si può considerare nel caso di un rotore la distribuzione del peso riferito al suo asse di rotazione. Una non omogenea ripartizione delle masse viene indicata come squilibrio. Durante la rotazione causa delle forze centrifughe, vibrazioni e rumori che si manifestano in maniera crescente e sempre più indesiderabile all’aumentare del numero di giri.

Durata operativa
Cuscinetti, sospensioni, alloggiamenti e fondamenta possono essere fortemente sollecitate dalle vibrazioni derivanti dallo squilibrio e in tal modo andare soggetti ad una maggiore usura. Prodotti con componenti non equilibrati spesso hanno una ridotta durata di vita.

Sicurezza
Le vibrazioni possono ridurre il serraggio per attrito dei collegamenti a viti e a morsettiere fino ad allentarne componenti. Interruttori elettrici vengono disturbati dalle vibrazioni e cavi possono rompersi in prossimità delle connessioni. Lo squilibrio può ridurre considerevolmente la sicurezza di una macchina – ponendo a rischio l’uomo e la macchina.

Qualità
Un utensile elettrico, che non abbia una rotazione silenziosa, non può essere utilizzato per lavori di precisione. Lo sforzo per l’utilizzatore aumenta provocando un precoce affaticamento. Anche i risultati di produzione delle macchina utensili sono fortemente compromessi dalle vibrazioni: Una rettifica oppure una macchina a CNC ad alta velocità lavora meno accuratamente e produce più scarto se il mandrino e gli utensili non sono stati equilibrati in modo preciso.

Competitività
Il funzionamento regolare e silenzioso rappresenta sempre un criterio per la valutazione della qualità, e le vibrazioni possono compromettere considerevolmente la competitività di un prodotto.

Forze dovute allo squilibrio, indesiderate vibrazioni e rumori vengono eliminati con l’equilibratura. In tal modo si migliora la distribuzione delle masse del rotore in modo tale che le forze centrifughe attive sui suoi cuscinetti risultano ridotte. Inoltre occorre tenere conto del tipo di squilibrio durante l’equilibratura.